Enter your keyword

Come distruggere la tua azienda rimandando il pensionamento di un foglio Excel!

Come distruggere la tua azienda rimandando il pensionamento di un foglio Excel!

Come distruggere la tua azienda rimandando il pensionamento di un foglio Excel!

Non sono un amante dei lavori domestici (del fai-da-te per intenderci), e per questo invidio (ma un po’ li maledico anche) tutti quelli che invece amano e soprattutto riescono a sistemare tutto in casa in maniera perfetta.

Queste persone qualsiasi cosa si rompa o si guasti sanno sempre perfettamente cosa fare, hanno tutta l’attrezzatura giusta per riparare/sostituire l’oggetto incriminato (sia va dalla falegnameria, alla muratura, all’elettronica) e nel giro di qualche ora hanno risolto il problema.

In verità sono molto invidioso delle loro capacità, vorrei anche io poter ‘sbandierare’ a mia moglie i successi ottenuti nelle riparazioni domestiche, purtroppo invece devo solo subire le sue lamentele sulla mia incapacità.

Giusto per farti capire ti racconto l’ultima vicissitudine in cui sono incappato: era già da qualche giorno che lo scarico del lavello della cucina mandava dei ‘segnali’ preoccupanti (gorgoglio insistente, acqua che andava via con difficoltà, cattivi odori) e mia moglie prontamente me lo ha fatto notare: “Paolo non è che si sta per bloccare lo scarico del lavello?”

Rapida verifica da parte mia con relativa risposta: “Tranquilla nel week-end controllo e sistemo tutto” (era un martedì).

Purtroppo per me il tempo non ha giocato a mio favore, e giovedì notte la lavastoviglie (che è attaccata allo stesso scarico del lavello) ha allagato tutta la cucina perché nel frattempo (con una velocità incredibile) lo scarico si era completamente bloccato!

Quindi ho passato la mattinata di venerdì ad asciugare tutta la cucina e a cercare di stasare lo scarico bloccato, chiaramente l’operazione di stasatura non ha avuto esito positivo (giuro che ho provato di tutto, dal liquido sgorgante, alla ventosa, alla sonda metallica a molla).

Alla fine, nel primo pomeriggio, stremato e demoralizzato per l’ennesimo insuccesso ho deciso di chiamare  una ditta di spurghi che in mezz’ora (con una sonda a pressione) è riuscita sbloccare lo scarico e ripristinare quindi la funzionalità del lavello e della lavastoviglie.

Come al solito, come se sapessi già dell’insuccesso che avrei ottenuto nel tentativo di rimediare la situazione, ho rimandato il più possibile (anzi troppo) l’intervento sul scarico del lavello e la maledizione del ‘perfetto-uomo-di-casa’ mi ha colpito duramente.

Mi consolo pensando che è nell’indole umana il fatto di rimandare le cose all’infinito (soprattutto quelle che danno meno soddisfazione); ma in certi casi il fatto di rimandare può avere conseguenze più importanti rispetto a quelle che ho subito io.

Prendiamo ad esempio il caso degli antifurti per abitazioni, sai infatti quando viene venduto l’80% dei sistemi antifurto per abitazioni? Te lo dico subito… viene venduto DOPO che i ladri ti hanno GIA’ rubato in casa.

Lo sapevi anche prima, sui giornali era stato dato l’allarme ormai da mesi se non anni che la città non è più sicura come un tempo. Ma tu hai preferito aspettare e tenerti in tasca quei 3000€.

In questo caso le conseguenze dell’indecisione potrebbero avere dei risvolti traumatici, degli sconosciuti sono entrati in casa tua, magari armati, pronti a far del male alla tua famiglia. Sei stato fortunato se sono entrati quando in casa non c’era nessuno.

Quindi l’indecisione ed il continuo rimandare in certi momenti può rivelarsi la cosa peggiore da fare.

Senza arrivare all’esempio estremo dell’antifurto per abitazione, sono sicuro che stai rimandando da tempo la decisione di sostituire all’interno della tua azienda le funzioni che attualmente vengono svolte (con fatica) da un foglio Excel, un foglio che è nato quasi per gioco (dovevi risolvere velocemente un’esigenza) e che nel tempo è cresciuto e si è piano piano complicato fino al punto da diventare ingestibile (come tocchi qualcosa smette di funzionare).

Magari hai pensato diverse volte di sostituirlo con un bel programma, sei stato sul punto di deciderti a farlo e cercare qualcuno in grado di fare il lavoro… ma poi la pigrizia e l’innata indole a rimandare hanno fatto il resto.

Di sicuro le precedenti esperienze di rapporto con i programmatori o le software house generaliste hanno contribuito non poco a trattenerti dal prendere la decisione di sostituire il foglio.

Ricordi ancora l’ultima volta che hai commissionato a qualcuno lo sviluppo di un software personalizzato (magari proprio per andare a sostituire un foglio Excel che utilizzavi da tanto tempo e che ormai stava ‘scoppiando’).

Ricordi perfettamente le arrabbiature, i ritardi cronici sui tempi previsti per la consegna del software, l’impossibilità di chiedere modifiche in corso d’opera, la delusione finale nel vedere che quanto realizzato non era affatto quello che te avevi in testa.

Ebbene tutte queste ‘cattive esperienze’ rimangano come cicatrici sulla tua pelle e contribuiscono non poco ad allontanare da te il desiderio di riprovarci.

Ma immagina ora quello che avrebbe potuto essere la tua azienda se, invece di procurati tutte queste cicatrici, avessi trovato un fornitore che, grazie ad un metodo innovativo e garantito, ti avesse accontentato in tutto e realizzato quindi il tuo software personalizzato esattamente come lo volevi:

  • Rispettando i tempi di consegna
  • Consentendoti di apportare modifiche alle tue richieste durante lo sviluppo
  • Provando e verificando le funzionalità via via che vengono rilasciate
  • Offrendoti una garanzia sul lavoro svolto
  • Parlando con te e con i tuoi collaboratori in modo costante e frequente ed utilizzando un linguaggio comprensibile (non un gergo ‘tecnichese’ che ti fa sentire un imbecille e che ti impedisce di discutere e controbattere alle argomentazioni dei tecnici)

So bene che tutto questo ti sembra impossibile, troppo bello per essere vero.

Ma è proprio per vedere realizzato tutto questo, e per consentire ad imprenditori come te di non dovere sempre rimandare all’infinito la decisione di abbandonare il foglio Excel, che ho creato (insieme ad altre persone) Sistema Software il primo servizio di sviluppo software dedicato agli imprenditori (delusi 🙂 ).

COSA ABBIAMO FATTO NOI DI SISTEMA SOFTWARE

Siamo partiti dall’analizzare il motivo dei fallimenti sistematici dei progetti di sviluppo software, anche noi prima di capire i motivi del fallimento commettevamo gli stessi errori che continuano oggi a commettere le software house generaliste, e cioè:

  1. Mancanza di focus (quasi sempre queste software house sviluppano anche prodotti propri e impiegano in modo fisso proprio personale presso qualche grande cliente) quindi la loro attenzione principale è verso i propri prodotti e verso i grandi clienti a cui affittano i programmatori.
  2. Incapacità di parlare un linguaggio non tecnico comprensibile anche ai non addetti ai lavori.
  3. Non condivisione dell’avanzamento dei lavori con il Cliente (cioè con te) perché il cliente viene visto come un rompicoglioni che “tanto non sa bene quello che vuole”.
  4. Rigidità (se non impossibilità) ad apportare modifiche alle tue richieste (vedi punto precedente).
  5. Incapacità nel rispettare i tempi di consegna previsti (come visto sopra la loro attenzione principale è rivolta ai loro prodotti ed ai grandi clienti, quindi te arrivi sempre dopo ed il progetto viene portato avanti solo quando hanno del tempo libero).
  6. Documentazione del prodotto inesistente o comunque al limite del presentabile (vale sempre il discorso sopra, hanno poco tempo da dedicarti quindi concentrano gli sforzi solo sul quello che sono costretti a fare).
  7. Cercano in tutti i modi di ‘blindare’ il progetto con un documento di analisi (scritto in ‘tecnichese’ e redatto all’inizio del progetto quando il grado di conoscenza del problema sia da parte tua che da parte loro è ad un livello basso) da cui poi cercheranno di non discostarsi e che utilizzeranno a pro loro quando nasceranno inevitabilmente delle discussioni alla consegna del lavoro.

Una volta individuati i motivi che portano al fallimento abbiamo definito (e provato) un metodo che risolve tutti i problemi sopra evidenziati, abbiamo quindi dato vita al METODO AD ITERAZIONI.

COME FUNZIONA IL METODO AD ITERAZIONI?

Facciamo un primo incontro in cui dobbiamo capire bene:

  • Cosa hai esattamente in mente.
  • Quali sono le tue esigenze.
  • Quali sono i tuoi desideri ed i tuoi sogni che vuoi vedere realizzati con questo software
  • Chi saranno gli utilizzatori del software e con che strumenti lo dovranno utilizzare (facciamo una chiacchierata anche con loro).

Questo incontro non sarà assolutamente di taglio ‘tecnico’ anzi si dovrà concentrare più che altro sui aspetti di business.

Quindi il progetto viene suddiviso in iterazioni, cioè sessioni di sviluppo della durata di una o due settimane massimo.
Per ogni iterazione viene definito un obiettivo (in termini di funzionalità del nuovo prodotto).

Al termine di ogni iterazione te (od una persona da te incaricata) dovrai provare le funzionalità e certificare che l’iterazione ha raggiunto completamente l’obiettivo. In caso affermativo passeremo all’iterazione successiva altrimenti torneremo a lavorare sulla stessa iterazione per correggerla finché non passerà il tuo esame.

Grazie all’applicazione del nostro nuovo metodo potrai:

  • Avere sempre sotto controllo lo stato di avanzamento dello sviluppo del nuovo software.
  • Rivedere le tue richieste in ogni momento anche in funzione degli esiti delle prove
  • Verificare le funzionalità del programma via via che vengono sviluppate
  • Diminuire i tempi di formazione (impari ad usare il programma durante i test delle iterazioni)

Questo ti consentirà di:

  • Rispettare i tempi previsti per l’entrata in produzione del nuovo software
  • Poter fornire ai tuoi dipendenti o collaboratori il programma come le funzionalità più ‘ficcanti’
  • Non subire i soliti ‘sbeffeggiamenti’ da parte di chi dovrà utilizzare il programma: “ecco anche questa volta non funziona nulla” oppure “un’altra perdita di tempo per un programma che non funzionerà mai!”
  • Battere la concorrenza sul tempo

La nostra Garanzia

Per dare maggiore sicurezza al nostro metodo abbiamo anche inserito una garanzia nella nostra offerta!

Siamo così sicuri del raggiungimento del risultato (grazie al metodo utilizzato) che a tua tutela abbiamo introdotto la garanzia “Avanti Solo Se Soddisfatti” in modo che ogni iterazione possa considerarsi conclusa solo se tu ci darai il tuo OK, finché questo non succede continueremo (a nostre spese senza che questo cambi il costo dell’iterazione) a correggere e lavorare sulla singola iterazione.

Quindi non avrai più brutte sorprese, BASTA CON:

  • Funzionalità mancanti
  • Errate interpretazioni
  • Menu ed interfacce complicate
  • Ritardo sui tempi di consegna
  • Discussioni finali su cosa è stato o non è stato fatto
  • Scambi vicendevoli di accuse e colpe per il fallimento del progetto
  • Figure ‘barbine’ con chi aspettava a gloria di poter utilizzare questo software (I tuoi collaboratori)

Ti sembra sufficiente?
Vuoi aggiungere qualcosa? (puoi eventualmente lasciare un commento in fondo)

Quindi se hai rimandato a lungo la dismissione di un foglio Excel (a beneficio di un nuovo programma) per paura di dovere affrontare tutte le difficoltà che hai già avuto modo di sperimentare con le software house generaliste, E’ ARRIVATO IL MOMENTO DI MANDARE IN PENSIONE IL VECCHIO FOGLIO EXCEL!

Non rimandare ancora la decisione che può finalmente liberarti dai limiti del foglio Excel (difficoltà di aggiornamento da parte di più persone, mancanza di documentazione, facilità di errore nell’utilizzo o nell’aggiornamento)

Compi il primo passo verso la tua libertà, scarica questo E-Book gratuito in cui ti svelerò i 4 segreti che le software hosuse generaliste non vogliono rivelarti:

sistema software ebook steso

===> CLICCA QUI PER SCARICARE L’EBOOK GRATUITO <===

Al prossimo sviluppo

P.S.  Non temere, all’interno del libro non ho utilizzato termini tecnici perché di fatto non è dedicato a tecnici informatici ma a uomini d’affari che hanno bisogno in tutti i modi di raggiungere l’obiettivo prefissato.

P.P.S. Non dimenticare che puoi approfittare delle varie risorse gratuite seguendo la pagina facebook: http://www.facebook.com/sistemasoftwareit (devi solo cliccare su mi piace)

No Comments

Leave a Reply