Enter your keyword

Guida veloce: Come scegliere “senza sbagliare”, tra un prodotto presente sul mercato o farsi sviluppare un software su misura

Guida veloce: Come scegliere “senza sbagliare”, tra un prodotto presente sul mercato o farsi sviluppare un software su misura

Guida veloce: Come scegliere “senza sbagliare”, tra un prodotto presente sul mercato o farsi sviluppare un software su misura

Una delle scelte più difficili, che da sempre ha messo a dura prova anche i più impavidi manager e imprenditori, è senza ombra di dubbio quella tra l’acquisto di un prodotto informatico presente sul mercato e la realizzazione di un software su misura per le loro aziende.

Quanti sono i casi di successo frutto di questa scelta?

Purtroppo a questa domanda nessuno riesce ad ottenere una risposta confortante.

“Il rischio della scelta tra l’acquisto di un prodotto e lo sviluppo di un software è alto tanto quello di ordinare l’abito del proprio matrimonio on-line. 

La scelta sbagliata può non calzarti a dovere o addirittura rompersi nel momento meno opportuno”

 

Quello che mi ha spinto a scrivere questo articolo è sapere che, chi si trova davanti a questa scelta, è sempre una persona che conosce l’azienda e da sempre si impegna per ottenere risultati e migliorare continuamente.

Sono quelle persone che non stanno attenti all’orario di uscita dall’ufficio, perdono il conto degli straordinari che fanno ogni settimana, ed hanno cura delle attività che seguono affinché siano sotto controllo e procedano al meglio.

Prima o poi però, arriva per loro il momento in cui fare i conti con il software in azienda.

Se ci pensi bene è naturale, l’obiettivo di ottimizzare e migliorare i processi dell’azienda arriva inevitabilmente ad interessare il sistema informatico.

Conosco bene come ci si sente in questa situazione.

Davanti a questa scelta hai la sensazione che dovrai rassegnarti a mettere nelle mani di qualche fornitore il raggiungimento del tuo obiettivo.

E’ naturale che in questi casi:

  • Tendi a rimandare la scelta (rimandando però anche la possibilità alla tua azienda di crescere e migliorare)
  • Aumenti le ore di lavoro per documentarti in cerca di sicurezze e casi di successo (senza ottenere grande conforto)
  • Sprechi del tempo ad intervistare i fornitori di fiducia (che conosci o che ti vengono consigliati) in cerca di una consulenza illuminante
  • Lo stress inizia a farsi sentire e maledici tutto il mondo informatico e chi lo ha inventatoNon posso che essere d’accordo con la tua visione.
    I risultati dimostrano che quando si ha a che fare in azienda con una scelta di questo tipo, la cosa si fa decisamente seria.

Senza contare che probabilmente sei proprio te ad essere reduce di esperienze negative dovute a situazioni simili a questa.

Per quanto tu possa tentare di rimandare la scelta però, prima o poi dovrai farti carico della responsabilità di guidare l’azienda in una delle due direzioni.

 

Tutto quello che devi sapere per prendere la scelta giusta

 

In circa 10 anni di sviluppo software, ho avuto modo di seguire vari progetti, affiancando manager e imprenditori di diversi settori. Come puoi immaginarti, ognuno di loro con necessità diverse:

 

  • Per il passaggio da un vecchio applicativo realizzato su misura, ad un nuovo prodotto acquistato. Quello che noi informatici definiamo col termine Migrazione
  • Per estendere un software acquistato con funzionalità che, altrimenti, non erano a disposizione
  • Per realizzare un software su misura dopo aver precedentemente investito per l’acquisto di un prodotto disponibile sul mercato (che non si è rivelato adatto alle esigenze)
  • Per recuperare un progetto di sviluppo software personalizzato che non stava andando come da loro aspettative

 

In tutti i casi, che avessero scelto un prodotto o la realizzazione su misura di un software, erano pentiti di aver fatto la scelta sbagliata.

Ho collezionato ogni esperienza che ho vissuto e analizzato ogni situazione per capire dove erano stati commessi gli errori di queste persone nello stabilire quale direzione prendere.

Il mio obbiettivo è quello di porre la tua attenzione a tutti gli aspetti importanti che contribuiscono a identificare la scelta giusta, senza rischiare di dimenticare qualcosa.

Una volta riflettuto sugli aspetti che farò emergere in questo articolo riuscirai a vivere con più serenità il rapporto con il mondo del software che può rivelarsi un’arma vincente per te, per la tua azienda e per la tua carriera.

bivio sviluppo software

 

Per arrivare al mio obiettivo di seguito trovi l’analisi di ognuna delle due scelte.

ACQUISTO DI UN PRODOTTO ESISTENTE
Questa è la scelta da cui ti aspetti sia il minor tempo di attesa per l’ingresso del software in azienda, sia il minor impegno da parte tua da dedicare all’introduzione del nuovo strumento.

Il software di cui hai bisogno esiste, è pronto, ed è solo in attesa del tuo contratto firmato.

Sai bene però che, acquistare un prodotto sul mercato, corrisponde indubbiamente ad adeguarsi ai processi di tante altre aziende che, come te, hanno fatto la stessa scelta.

Questo è sia un bene, perché se tanti altri lo hanno scelto sarà sicuramente un valido strumento, sia un male perché in questo caso sarai al pari delle altre aziende tue concorrenti e potresti rimanere col dubbio di esserti privato di un vantaggio in più rispetto agli altri.

Vantaggi di questa scelta:

  • Non hai bisogno di staff informatico da dedicare al progetto.
  • Riesci a calcolare bene il volume dell’investimento
  • Ti aspetti di confrontarti con un fornitore che conosce le esigenze del tuo settore

Svantaggi di questa scelta:

  • Il passaggio dal vecchio sistema al nuovo prodotto sarà un’impresa ardua. Mi riferisco alla famosa Migrazione che non è mai un’operazione facile e che in questo caso si fa più complicata.Probabilmente dovrai scegliere di non portare sul nuovo sistema tutte le informazioni che hai collezionato col vecchio sistema e lasciarti la possibilità di consultarle tenendo in vita entrambi i sistemi.Fai attenzione e chiedi sempre di inserirti nel preventivo questa voce di costo, altrimenti vanificherai uno dei vantaggi di questa scelta: quello di ottenere facilmente il volume dell’investimento
  • Non avrai pieno potere decisionale sul prodotto che, non essendo realizzato da te, sarà difficile modificarlo secondo le tue esigenze e sarà invece molto probabile che sarai tu (e la tua azienda) a dover adeguarti ai processi proposti dal prodotto.
  •  Dall’adozione del prodotto non avrai acquisito un vantaggio sui tuoi concorrenti ma ti sarai allineato a chi, come te, lo avranno acquistato.
  • La conoscenza e la manutenzione evolutiva del prodotto che avrai scelto è strettamente legata ad una sola azienda, quella che lo ha realizzato. Se nel tuo caso il produttore del software non è un nome di rilievo, ti consiglio di fare molta attenzione.

C’è però un fattore estremamente importante, in grado di annientare qualsiasi aspetto (vantaggio o svantaggio) abbia appena citato.

Sto parlando delle PERSONALIZZAZIONI.

Non ho dubbi nell’invitarti ad evitare di scegliere l’acquisto di un prodotto se, per adottarlo, dovrai chiedere personalizzazioni importanti.

PROCEDERE CON L’ACQUISTO DI UN PRODOTTO SUL MERCATO E FARLO PERSONALIZZARE, CORRISPONDE AD OTTENERE GLI SVANTAGGI DI ENTRAMBE LE SCELTE (PRODOTTO E SOFTWARE SU MISURA). MI DISPIACE DIRTELO MA DA QUESTO SCENARIO NON NE USCIRAI VINCENTE.

Allo stesso modo in cui sconsiglio alle software house specializzate nel software on-demand di realizzare e rivendere loro prodotti, sconsiglio anche alle software house che invece producono loro prodotti, di evitare di affrontare personalizzazioni pesanti che vengono richieste dai loro clienti.

Realizzare un buon prodotto richiede cultura e un’organizzazione diversa rispetto a sviluppare software personalizzato.

Quello che otterrai chiedendo una o più personalizzazioni importanti sul prodotto sarà:

  • Un ritardo considerevole del tempo di ingresso in produzione del software
  • Malfunzionamenti dovuti all’instabilità delle personalizzazioni.
    Col tempo dovrebbero attenuarsi, ma non è sempre così
  • Difficoltà di individuare le responsabilità.
    A fronte di una problematica ti sarà difficile puntare il dito sul fornitore, potresti sentirti dire che la causa di un problema è la personalizzazione che tu hai richiesto
  • Impossibilità di aggiornamento del prodotto.
    Ogni volta che ottieni una personalizzazione hai minacciato fortemente la possibilità di rimanere in linea con le nuove versioni del prodotto. Questo aspetto rende il software obsoleto per un tempo indicativo di 6 anni e corrisponde a renderlo poco sicuro (aspetto su cui difficilmente si scherza)
  • Ogni personalizzazione che chiederai ti porterà via del tempo per confrontarti e seguire il fornitore nei lavori in corso

Passiamo adesso ad analizzare l’altra scelta disponibile.
LA REALIZZAZIONE DI UN SOFTWARE SU MISURA

Scegliere di far realizzare del software su misura alle tue esigenze, corrisponde sicuramente a non costringere la tua azienda ad adeguarsi agli standard e alle procedure che sono proposte da un prodotto già esistente.

Dietro a questa considerazione si nasconde anche il vantaggio (che in alcuni casi è notevole) di differenziarti dalle aziende concorrenti. Mi riferisco a due tipi di vantaggi:

  • Un guadagno in termini di tempo di esecuzione e di risorse impiegate per i processi aziendali
  • Un aumento di qualità e di servizi offerti ai tuoi clienti

Come per la scelta di un prodotto, anche in questo caso ci sono vantaggi e svantaggi che non possono essere ignorati:

Vantaggi di questa scelta:

  • Se hai del personale informatico puoi farlo coinvolgere nel processo di realizzazione del nuovo software (anzi, ti consiglio di farlo. Ti sarà utile in fase di manutenzione)
  • Non sarai costretto a fare adattare i processi della tua azienda allo strumento informatico ma potrai rispettarli e migliorarli secondo la tua volontà. In questo caso è il software che rispetta e ricalca al meglio i flussi di lavoro della tua azienda.
  • Essendone il proprietario, sarai sempre in grado di modificare il software nel corso del tempo
  • La vita del software non dipenderà da un unico fornitore ma, essendo tu il proprietario, sarai sempre in grado di cambiare il fornitore per la manutenzione evolutiva (assicurandoti di avere il codice sorgente e la documentazione tecnica del software).
  • Il passaggio dal vecchio software all’utilizzo del nuovo, in termine di dati collezionati e di operatività degli utenti, sarà agevolato rispetto alla scelta dell’acquisto di un prodotto.
    Realizzare il nuovo software su misura implica di fare attenzione e conoscere il vecchio sistema acquisendo una certa domestichezza che si rivelerà utile nel momento della migrazione dal vecchio al nuovo.

Svantaggi di questa scelta:

  • Il tempo per ottenere il nuovo software sarà sicuramente più grande dato che deve essere analizzato, progettato e realizzato da zero.
  • Questa scelta richiede più impegno da parte tua per seguire i lavori del fornitore ed assicurarti che stiano proseguendo sulla giusta strada.
  • Difficoltà di calcolo dell’investimento.
    E’ difficile ottenere con certezza il costo di realizzazione di un software su misura dato che cambierai in corso d’opera alcune caratteristiche (come è naturale che accada) e chiederai successive implementazioni proprio nel momento in cui inizierai ad avvicinarti alla fine del progetto.
  • Assenza di una figura esterna che conosca il tuo settore.
    La software house che ingaggerai per la realizzazione del software, con grande probabilità, non conosce il tuo settore e le tue problematiche specifiche. Loro sono gli esperti nella realizzazione del software e difficilmente potranno portarti esperienze di altri clienti che possano realmente toglierti da qualche indecisione strettamente legata al tuo business.
    Dovrai quindi essere ben consapevole delle cose che chiederai di realizzare.

Anche per la scelta dello sviluppo del software su misura, c’è un aspetto di estrema importanza che fa la differenza tra portare il tuo progetto al successo o far sì che si riveli la scelta più sbagliata della tua carriera.

Sto parlando della scelta del fornitore giusto a cui affidare i lavori.

Potrà sembrarti che qualunque software house sia in grado di realizzare qualsiasi software, ma le cose non stanno affatto così.

Questo tipo di aziende si suddividono in 3 categorie:

  • Quelle che sviluppano prodotti che rivendono autonomamente (pensa ai gestionali del magazzino, agli ERP, ai CRM etc.)
  • Quelle che realizzano il software che “non esiste” e che viene richiesto dal cliente sulla base delle sue specifiche (da qui il temine on-demand)
  • Quelle che sono specializzate nel fornire ai propri clienti uno o più sviluppatori software da inserire temporaneamente nella loro azienda (è il caso della formula outsourcing)

Ogni software house è organizzata e strutturata in maniera totalmente diversa a seconda della categoria di software in cui opera.

Contrariamente a tutto questo però, in Italia è facile trovare software house che si occupano di tutte e tre le cose.
E’ quindi difficile trovare un fornitore specializzato che possa eseguire al meglio una delle tre necessità:

  • Vendere un ottimo prodotto software con una esperienza di acquisto valida ed una buona assistenza
  • Realizzare in maniera sicura e professionale del software su richiesta
  • Inserire temporaneamente, nell’azienda del cliente, sviluppatori software competenti e di rilievo

Ti sconsiglio vivamente di affidare la realizzazione del software on demand al primo fornitore che capita e ti invito ad esaminare a fondo la tua necessità e selezionare il fornitore a cui affidare i lavori.

Devi accertarti che il fornitore sia in grado di:

  • Proporti un metodo di approccio ai lavori professionale e specifico
  • Evitare di provocare sul tuo progetto i problemi tipici del mondo del software:
    • Ritardo sui tempi
    • Ostilità al cambio dei requisiti in corso d’opera
    • Malfunzionamenti applicativi
    • Interpretazioni sbagliate rispetto alle tue reali necessità

A questo scopo ti consiglio di indagare sul fornitore per capire se realmente è uno specialista del software su richiesta o se vice versa si occupa di altre attività che andranno a minacciare il corretto avanzamento dei tuoi lavori (è il caso in cui la software house produce e rivende prodotti propri, si occupa di attività di formazione e coaching etc.).

 

Ti rivelo il trucco della matrice decisionale della media ponderata

 

Per risolvere il PROBLEMA di questa scelta devi quindi processare le tue esigenze e metterle in relazione con ogni soluzione.

Ti consiglio vivamente di utilizzare la matrice decisionale della media ponderata.

Ho imparato questa tecnica da un libro da cui ho tratto più spunti interessanti che ho applicato con successo nella mia vita.

La matrice decisionale della media ponderata è la tua prima alleata nella lotto contro questa decisione difficile da prendere che, grazie a lei, diventa più facile perché isola e organizza i fattori rilevanti per la decisione secondo una scala di tue priorità per poi quantificare ogni decisione assegnandole un valore numerico.
Il valore più alto indica la decisione migliore.

La tabella che trovi qui di seguito riepiloga i fattori su cui basarsi per individuare la scelta più giusta per te. Compilala in modo da avere un’idea più chiara su cosa fare.

Inizia compilando la seconda colonna, mettendo per ogni fattore un livello di importanza, da 1 a 10, dove 10 indica il più importante.

Ho compilato per te le ultime due colonne assegnando a ciascuna scelta il punteggio da 1 a 10.

matrice decisionale sviluppo software on demand

Adesso, per ogni riga, moltiplica il punteggio del fattore (seconda colonna) per quello della decisione e metti il risultato compilando il campo corrispondente “Risultato: ____”. Fallo per entrambe le decisioni (prima per la colonna 3 poi per la colonna 4).

Il passaggio finale consiste semplicemente nel sommare questi risultati per la colonna di ciascuna scelta, in modo da ottenere due totali.

La scelta più corretta per la tue esigenze è quella che ha raggiunto il totale più alto.

 

CONCLUSIONE

Sono convinto che, per quanto alcuni di questi aspetti possano sembrare scontati, la lettura di questo articolo avrebbe aiutato quei manager ed imprenditori a evitare di scegliere in modo sbagliato e dover poi rimediare ai propri errori.

Se vuoi prendere la scelta più giusta per te, per la tua carriera e per la tua azienda, adesso hai modo di farlo con più serenità senza rischiare di non aver considerato aspetti essenziali.

Hai appena ricevuto un prezioso bignami frutto della mia esperienza sul campo.

Non ti rimane che riflettere bene su quanto hai letto e scaricare il nostro Ebook gratuito che ti rivela i 4 segreti che le software house non vogliono rivelarti!

===> CLICCA QUI PER SCARICARE L’EBOOK GRATUITO <===

Questo semplice passaggio sarà il passo più importante per lo sviluppo del tuo business!

Trovi invece tutta l’essenza della nostra storia sul mondo dello sviluppo software su richiesta in www.sistemasoftware.it

Grazie a Sistema Software avrai la possibilità di ottenere il software di cui hai bisogno attraverso un metodo di approccio ai lavori professionale nonché di una garanzia sui lavori.

In Italia siamo la prima software house, specializzata nello sviluppo software on-demand, ad offrire la garanzia “Avanti solo se Soddisfatti” che ti permette di non spendere un solo euro se il lavoro svolto non rispetta le loro aspettative e gli accordi presi.

Non ti dimenticare che puoi farmi sapere se sei d’accordo con quanto ho scritto e condividermi anche la tua esperienza semplicemente lasciando qui un commento.

Per essere aggiornato in automatico, ricevendo in tempo informazioni che possono esserti utili, iscriviti alla nostra newsletter: www.sistemasoftware.it/newsletter

 

Al prossimo Sviluppo!

ss-link-news-blu

No Comments

Leave a Reply