Enter your keyword

Realizza il tuo sogno, Espandi il tuo business. Scopri cosa lo sviluppo software on-demand può fare per te

Realizza il tuo sogno, Espandi il tuo business. Scopri cosa lo sviluppo software on-demand può fare per te

Realizza il tuo sogno, Espandi il tuo business. Scopri cosa lo sviluppo software on-demand può fare per te

Questa mattina, un imprenditore mi ha raccontato di come sia diventata una questione di vita o di morte, per il suo business, espandersi oltre i confini Italiani e approcciare il mercato estero.

Un tempo, mi diceva, portare in Italia soldi provenienti da altri parti del mondo, era semplicemente un suo sogno che avrebbe voluto realizzare nel corso degli anni.

Rappresentava per lui il raggiungimento di un obiettivo ambito, che lo avrebbe messo una spalla sopra a tutti i suoi conoscenti che possedevano una o più aziende in Italia, ma che ancora non erano riusciti ad ampliare i loro confini.

Non solo.

Il padre di questo imprenditore, fu il primo ad avviare l’attività, e da tutti è ricordato per questa impresa.
Ovviamente, avendola avviata in Italia, riuscire ad approcciare il mercato estero, rappresentava per il figlio (nonché l’imprenditore che avevo davanti) la possibilità di dimostrare di essere all’altezza (se non oltre) del suo predecessore.

Approcciare il mercato estero, era senza dubbio l’impresa che, per eccellenza, gli avrebbe portato più soddisfazione.

Oggi però, le cose sono cambiate.

Il mercato si è trasformato. E con lui, tutte le leggi del business a cui era abituato.

Ecco che, con una velocità sbalorditiva, questo suo sogno si è trasformato in “obiettivo di sopravvivenza” della sua azienda. E’ diventata l’arma vincente, che deve assolutamente utilizzare, per tenere in vita il suo business e non essere costretto a scarsi guadagni a scapito di molta fatica.

E che senso ha per un imprenditore, avere un’azienda che a malapena riesce a ripagare gli stipendi dei dipendenti?

Senza contare l’imminente ridimensionamento della sua azienda che molto probabilmente avrebbe dovuto affrontare. (cosa che non è mai piacevole da fare)

Cosa penseranno di lui, le persone che gli stanno vicino?
Saranno comprensibili e sapranno capire il perché del suo fallimento, oppure penseranno banalmente che questo imprenditore non era decisamente all’altezza di suo padre?

Probabilmente la seconda, dato che chi non ha un’impresa è difficile che comprenda veramente una situazione del genere.

Torniamo a noi.

Questo imprenditore quindi, mi ha contattato per poter finalmente realizzare ciò che è il frutto della sua intuizione ed originalità.

“Il modo migliore per aumentare i tuoi guadagni,

spingendo il tuo prodotto (o servizio) ai confini del mondo,

salvando la tua azienda dal mercato italiano.

Anche se non hai competenze informatiche”

E’ decisamente attraente l’idea di poter dar vita ad una applicazione software, frutto della tua mente e che ti permetterà agevolmente di espandere i confini della tua attività.

In alcuni casi, potresti finalmente non dover mettere le mani alla tua azienda per far fronte ad un calo delle vendite.
In altri casi, invece, aver realizzato la tua idea potrebbe finalmente portarti ad aumentare il tuo volume di affari ed i tuoi guadagni.

Funziona proprio così, quando la tua idea si basa sulla realizzazione di un tuo software.
In questo caso, tutti processi sono il più possibile automatizzati ed il volume delle risorse umane di cui hai bisogno viene tenuto sotto controllo.

Se la tua idea, prevede la realizzazione di un software, è molto probabile che tu dia vita a qualcosa che lavora in automatico per te. Notte e giorno tutti i giorni, senza aver bisogno di tredicesima, ferie o permessi, e via dicendo.

Che la tua idea consista nel realizzare una App, un portale web, piuttosto che un e-commerce, la cosa non cambia.

Attenzione, a scanso di equivoci: Non ti sto dicendo di prendere una laurea in informatica!

Infatti, l’imprenditore di cui ti parlo, era consapevole di tutti questi aspetti interessanti. Ma la sua voglia di andare avanti con questo progetto, era diluita dal suo timore di doversi confrontare con il cattivo mondo dello sviluppo del software, su cui non aveva competenze.

Sapeva di doverlo delegare ad un fornitore.

La sua paura, è sempre stata quella di avviare una collaborazione che si rivelasse molto difficile da portare avanti, in particolare per la sua non competenza per tutto ciò che riguarda lo sviluppo di un software.

E devo ammettere che aveva ragione.

Senza rendersene conto, pensando addirittura di essere in difetto per non avere competenze informatiche, si era salvato da un percorso arduo e pieno di ostacoli.

Esattamente!

Perché in Italia, purtroppo, gli imprenditori hanno un’elevata probabilità di investire sulla realizzazione del proprio progetto, affidandone l’esecuzione ad una software house generalista che darà luogo a complicazioni, ritardi sui tempi e ad altri aspetti poco piacevoli e di difficile gestione.

In realtà però, se l’imprenditore non ha competenze informatiche è anche meglio.
Perché poter dare sfogo alla propria creatività e visione, senza dover “castrare” la propria idea da eventuali limiti tecnici (molto spesso superabili) è un passo fondamentale per il buon esito della tua impresa.

L’imprenditore di cui ti sto parlando, fortunatamente, stava facendo i passi giusti prima di concretizzare il suo investimento.
Stava cercando tra le software house di cui veniva a conoscenza, quella che potesse rappresentare il fornitore più adatto con cui confrontarsi agevolmente e senza che la sua “non competenza sul mondo informatico” rappresentasse un problema.

Ascoltando la sua storia, gli ho ripetuto più volte che questa sua premura lo ha veramente salvato da affidarsi nelle mani sbagliate, visto che gli informatici difficilmente sono dei bravi comunicatori, ed i loro confronti con un imprenditore non sono mai cosa semplice.

Spesso, confrontandosi con loro, si ha proprio l’impressione che parlino una lingua tutta loro.

Ed è proprio così.

In Italia non è facile trovare un fornitore che, oltre a saper tecnicamente dar vita alla tua idea creando il software di cui hai bisogno, riesca veramente a interpretare bene le tue aspettative e a dare un’esecuzione corretta alle tue richieste.

Per farlo, non hai bisogno di una generica software house, ma di una azienda specializzata nello sviluppo software su misura (quello che tu stesso gli commissioni).

Questo vuol dire, non affidarti a fornitori che concentrano il loro business su servizi del tipo:

  • Sviluppo di un loro prodotto (è il caso tipico delle software house che rivendono dei CRM, degli ERP e di tanti strumenti rivendibili a pacchetto)
  • Il prestito, dei loro tecnici informatici, per un tempo determinato presso i loro clienti (questo servizio non implica abilità del fornitore tipiche di uno sviluppo del software su richiesta)
  • Formazione e coaching (tutti i servizi mirati a insegnare ai propri clienti, il modo più corretto con cui si sviluppa un software)

Tutte queste aziende, non sono addestrate nel saper interpretare le tue esigenze e la tua visione (tramutandola concretamente nel software che ti realizzeranno) ma sono abituate ad avere a che fare con loro prodotti su cui prendono loro le decisioni. Senza nessuno di esterno (come te, in questo caso) che invece gliene commissioni le caratteristiche.

Senza ombra di dubbio, hai bisogno che il tuo fornitore abbia altre qualità.

Le qualità essenziali, del fornitore a cui affidi lo sviluppo del tuo software,

per spingere al massimo sul ritorno del tuo investimento

(senza che tu debba sprecare tempo e soldi con informatici incomprensibili)

L’imprenditore, astraendosi dai concetti tecnici, deve parlare con un fornitore che sia sensibile a questi aspetti:

Economici

Al di là della realizzazione tecnica, quanto è sostenibile economicamente il software che vuoi creare? Quanto ti costerà per erogarlo efficientemente a tutti i clienti che prevedi?

 

Strategici

E se il tuo software dovesse “decollare” ed essere acquistato da molti clienti? Viceversa, se il tuo software subisse un calo drastico di clienti, potrai ottimizzare i costi?

 

Organizzativi

Dato che stai affidando tutta la realizzazione del software ad una azienda esterna alla tua, in che modo questa ti garantisce la continuità di servizio?
Te lo dico in parole molto semplici: Assicurati che non assegnino un singolo informatico alla realizzazione del tuo progetto. In tal caso, se questo tecnico dovesse cambiare lavoro, non ci sarà più nessuno in grado di mettere le mani sul tuo software.

 

Metodologici

Premesso che il fornitore è l’esperto nel creare il software che hai in mente, in che modo propone di confrontarsi con te e di portare avanti il lavoro?
Come pensa di darti la visione sui lavori (e quindi sul tuo investimento), senza inondarti di tecnicismi o cose su cui non hai familiarità?
Potrai seguire il tuo investimento da ogni parte del mondo, senza dover essere costretto a rimanere in ufficio o a visitare la sede della software house per ottenere le informazioni che vuoi?

 

Conclusione

Ti renderai conto tu stesso che, certe competenze, possono risiedere solo in una azienda che è esclusivamente specializzata nello sviluppo software su misura (quello richiesto e commissionato dai suoi clienti).

Semplicemente perché l’organizzazione (e lo staff) di una azienda di questo tipo, deve essere dedicata nel saper trattare aspetti che, nelle software house generiche, non sono richiesti.

sistema software ebook steso

Per tutti questi motivi, ho scritto l’ebook “IL SEGRETO CHE LE SOFTWARE HOUSE NON OSANO RIVELARTI (e che minacciano il tuo investimento)”.
Ho scelto di mettertelo a disposizione GRATIS per permettere anche a te di avere tutto il necessario per selezionare il fornitore più adatto al software che hai intenzione di creare.

 

Lo puoi scaricare gratuitamente da questo link:

 >> SCARICA GRATIS L’EBOOK<<

Al Prossimo Sviluppo!

No Comments

Leave a Reply